Catene bugiarde

Con qualche mese di ritardo, è arrivata anche a me una mail, nella quale si parla di oscuramento dell’olocausto nei programmi di alcune scuole britanniche.

Questo articolo descrive, in modo chiaro ed inequivocabile, i fatti.

Molte volte ho letto che il web è informazione libera.
In questo caso, è più giusto dire che è informazione liberamente manipolata.

Rispondi