Oggi non so davvero come andrà a finire

Fermato da un incidente, chiamato dalla capa (richiedente cose assurde e senza senso), braccato da un commerciale in preda ad evidenti crisi esistenziali, contattato da un pastificio di Verona (e questa è la cosa che mi preoccupa di più), mentre il mio telefono era occupato. Magari ho vinto cento chili di pasta. Chissà.
Aiutat’m…

4 pensieri su “Oggi non so davvero come andrà a finire

Rispondi